Isaia 38,14

Isaia 38,14

Signore mi si fa violenza; sii Tu il mio garante.

Isaia 38,14.

Il nemico Satana sferra continuamente i suoi attacchi contro di noi attraverso difficoltà sul lavoro, in famiglia, nelle relazioni interpersonali, con pensieri negativi o addirittura ossessivi, tentando di privarci della gioia. Ma abbiamo qualcuno che ci difende, che è il garante dell'adempimento delle promesse, che ascolta il nostro grido e ci libera. Sì possiamo, anzi dobbiamo gridare al Signore, certi che le sue promesse verranno mantenute.
"Questo povero grida e il Signore lo ascolta, lo libera da tutte le sue angosce" (Salmo 34,6). "Venite a Me, voi tutti che siete affaticati e oppressi, ed Io vi darò riposo" (Matteo 11,28).